1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Un nuovo ecografo di ultima generazione alla BREAST UNIT della ASST Spedali Civili di Brescia interamente donato dalla Associazione ESA – Educazione alla Salute Attiva

notizia pubblicata in data : venerdì 23 novembre 2018

Un nuovo ecografo di ultima generazione alla BREAST UNIT della ASST Spedali Civili di Brescia interamente donato dalla Associazione ESA – Educazione alla Salute Attiva

 

L'ASST Spedali Civili di Brescia esprime profonda gratitudine alla Associazione ESA - Educazione alla Salute Attiva per la donazione di un ecografo di ultima generazione, al reparto della Breast Unit - Unità multidisciplinare di Oncologia.

 

Da oltre un decennio la ecografia si è imposta tra le indagini fondamentali nella diagnosi precoce del tumore mammario e nei controlli periodici successivi, e questo nuovo ecografo soddisfa pienamente le necessità di gestione di pazienti complessi, necessità che non possono prescindere dalla disponibilità di apparecchiature sempre più moderne e sofisticate.


Questo ecografo di ultima generazione permette di fornire alle pazienti le migliori prestazioni, come impone una Medicina in continua evoluzione.

 

Scoprire un tumore quando è in fase iniziale, quindi di piccole dimensioni e ancora non palpabile significa avere una probabilità alta di guarigione completa con cure di minima entità e minimo disagio, sia chirurgiche che farmacologiche.


Per questo motivo, fondamentale è la prevenzione secondaria che si basa su esami diagnostici e sulla visita senologica.


Che si tratti di prevenzione (diagnosi precoce) o di controlli successivi a trattamenti già ricevuti per un tumore al seno, queste procedure rimangono fondamentali per tutte le donne, e l’indagine ecografica riveste un ruolo significativo.


Il nuovo ecografo in dotazione presso la Breast Unit permette, insieme all’apparecchio già presente, di effettuare ogni anno oltre 1700  ecografie diagnostiche di cui circa 800 associate a biopsia, e vengono inoltre effettuate circa 400 ecografie preoperatorie per centrature e studio di progettazione dell’intervento.

La più viva riconoscenza anche da parte di tutti i collaboratori del reparto alla Presidente Nini Ferrari, ed a tutte le volontarie ESA che quotidianamente svolgono la loro opera nel Breast Unit.

ultima modifica:  23/11/2018
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google