1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Vaccinazione antinfluenzale 2020/2021

notizia pubblicata in data : giovedì 15 ottobre 2020

 

Quest’anno è importante vaccinarsi seguendo il calendario delle priorità definito da Regione Lombardia che garantisce una copertura immunitaria adatta ad affrontare il picco influenzale previsto come negli scorsi anni per fine dicembre - inizio gennaio.

 

La vaccinazione per la prossima stagione influenzale consente non solo di proteggere l’individuo dalle complicanze legate all'influenza evitando quindi il suo ricorrere agli ospedali, ma anche di effettuare una diagnosi differenziale tra la sindrome Covid-19 e l'influenza stagionale, spesso accompagnate da sintomatologia comune.

 

L’ASST Spedali Civili dal 3 novembre 2020, seguendo le indicazioni di priorità regionali, somministra gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale ai pazienti ricoverati e presi in carico, più fragili e complessi (ad esempio con più patologie) e alle donne in gravidanza.

A seguire la somministrerà, sempre gratuitamente, alle altre categorie individuate dal Ministero della Salute.

 

Le donne in gravidanza potranno ricevere il vaccino in occasione delle visite programmate nei consultori o negli ambulatori per visite ostetriche/di controllo. In alternativa, potranno prenotare la vaccinazione rivolgendosi ai Centri Vaccinali di riferimento, che indicheranno luogo e ora della prenotazione.

Le puerpere riceveranno l'offerta vaccinale al momento della dimissione dal Punto Nascita.

 

Per i minori 'fragili' si può contattare il proprio Medico di Famiglia (PdF o MMG) chiedendo se ha aderito alla campagna vaccinale. Nel caso in cui il proprio Pediatra di Famiglia o il proprio Medico di Medicina Generale non abbia aderito alla campagna vaccinale è possibile prenotare la vaccinazione rivolgendosi ai Centri Vaccinali di riferimento.

Per i bambini dai 2 anni fino ai 6 anni non compiuti, nel caso in cui il proprio Pediatra di Famiglia non abbia aderito alla campagna vaccinale, dopo il 23 novembre, i genitori potranno prenotare l’appuntamento chiamando i numeri degli stessi Centri Vaccinali .

 

Per pazienti fragili (A e B), che risiedono nel Territorio dell’ ASST Spedali Civili e rientrano nelle categorie indicate nella Circolare del Ministero della Salute di seguito riportate, le prenotazioni sono attualmente sospese. L'Azienda sta attivando le azioni necessarie per riavviare il servizio.

 

A) Soggetti dai 18 ai 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza:

 

  1. malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (inclusa l’asma grave, la displasia broncopolmonare, la fibrosi cistica e la broncopatia cronico ostruttiva-BPCO);
  2. malattie dell’apparato cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite;
  3. diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi con indice di massa corporea BMI maggiore di 30);
  4. insufficienza renale/surrenale cronica;
  5. malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie;
  6. tumori e in corso di trattamento chemioterapico;
  7. malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV;
  8. malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali;
  9. patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici;
  10. patologie associate a un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari);
  11. epatopatie croniche.

 

B) Soggetti di età pari o superiore a 65 anni, il cui Medico di Medicina Generale non ha  aderito alla campagna vaccinale.

 

 

 

SITUAZIONI PARTICOLARI

La vaccinazione a domicilio sarà garantita dagli operatori della ASST Spedali Civili di Brescia ESCLUSIVAMENTE ai pazienti allettati e non deambulabili, previa richiesta del loro Medico di Medicina Generale NON ADERENTE ALLA CAMPAGNA ANTI-INFLUENZALE.

 

Per le altre categorie strategiche (donatori di sangue, forze di Polizia, Vigili del fuoco, veterinari e macellai) seguiranno ulteriori comunicazioni. 

 

Raccomandiamo, al fine di evitare inutili assembramenti, di non presentarsi autonomamente nelle Sedi Vaccinali Territoriali, ma di accedervi solo su prenotazione, muniti di Tessera Sanitaria, con un anticipo non superiore a 10 minuti rispetto all'orario dell'appuntamento.

 

INDIVIDUA LA SEDE PIU' VICINA A CASA TUA TRA QUELLE ATTIVATE PER LA CAMPAGNA ANTINFLUENZALE:

BRESCIA-COLLEBEATO

HINTERLAND EST

HINTERLAND OVEST

VALLE TROMPIA

 

 

 

Per approfondimenti:

Ministero della Salute

Regione Lombardia

 

ultima modifica:  27/11/2020
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google