1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Campagna vaccinazione anti COVID-19

notizia pubblicata in data : lunedì 26 luglio 2021

 

ASST Spedali Civili di Brescia è in prima linea nella campagna di vaccinazione anti Covid-19 

 

Per avere informazioni e chiarimenti sui vaccini e sul loro funzionamento, vi invitiamo a scaricare le note informative:

 

IMPORTANTE

Prima di presentarsi alla 1a somministrazione occorre stampare e compilare il Modulo Anamnesi

 

Il giorno dell’appuntamento vaccinale i cittadini minori di 18 anni devono presentarsi al Centro Vaccinale muniti del Consenso Informato sottoscritto dal genitore/legale rappresentante. I minori devono essere accompagnati e il consenso deve essere firmato davanti al medico da uno dei genitori o dal tutore legale


 

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE

 

Online sul portale  https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it

In pochi click con il Numero di Tessera Sanitaria e il Codice Fiscale. Si sceglie tra gli appuntamenti disponibili, la prenotazione è semplice e guidata. Leggi il tutorial

 

Postamat

Per prenotare non è necessario essere cliente di Poste Italiane, recati presso uno dei tanti sportelli automatici di Poste italiane (Postamat), inserisci la tua tessera sanitaria, il cap di residenza/domicilio e il tuo numero di cellulare.

 

Portalettere

Il portalettere può effettuare una prenotazione per il Vaccino Anti Covid-19 a tuo nome. Chiedi il suo supporto per eseguire la procedura di prenotazione del vaccino.

 

Call Center dedicato

Chiama il numero verde 800 894 545

 

 

 

VACCINAZIONI OVER 80

 

Gli over 80 che non hanno aderito alla campagna vaccinale tramite la piattaforma vaccinazionicovid.servizirl.it nel periodo 18 febbraio - 6 aprile 2021, potranno prenotare il proprio appuntamento per il vaccino attraverso la piattaforma prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, a partire dal 7 aprile

 

 

 

VACCINAZIONI PERSONE TRA I 79 E 70 ANNI

 

Se hai un’età compresa tra i 79 e i 70 anni, compresi i nati nel 1951, puoi prenotare il tuo appuntamento online in pochi click scegliendo tra gli appuntamenti disponibili, la prenotazione è semplice e guidata.

Tieni a portata di mano il Numero di Tessera Sanitaria e il Codice Fiscale e vai alla piattaforma e prenota online. 

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali, possono richiedere la somministrazione a domicilio del vaccino anti-Covid19 direttamente sulla piattaforma dedicata, indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

 

 

 

VACCINAZIONI PERSONE CON ELEVATA FRAGILITÀ

 

Comprendono pazienti :

 

 

Pazienti fragili in carico a strutture ospedaliere  - estremamente vulnerabili

I cittadini "estremamente vulnerabili", individuati dal Ministero della salute con le "Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19", che sono in carico e seguiti dai Centri di riferimento specialistici presso le strutture ospedaliere, pubbliche e private, vengono contattati direttamente da tali strutture per la programmazione dell'appuntamento. Le prenotazioni sono attualmente in corso.

 

Pazienti fragili non in carico ad alcuna struttura  

A partire dal 9 aprile i pazienti in condizioni di estrema vulnerabilità non in carico ad una struttura ospedaliera potranno prenotare la vaccinazione anti-covid19 sulla piattaforma online dedicata . Per sapere se si rientra tra le categorie prioritarie è consigliabile rivolgersi al proprio medico di medicina generale .

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali possono prenotare la vaccinazione direttamente sulla piattaforma online dedicata, indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

 

Disabili gravi – Legge 104 art. 3 comma 3 

A partire dal 9 aprile le persone con disabilità grave, ai sensi della L.104/92, art. 3, comma 3, potranno prenotare la vaccinazione anti-covid19 sulla piattaforma online dedicata.

Appartiene a questa categoria chi è in possesso di un verbale di accertamento dello stato di handicap dal quale risulti il riconoscimento della gravità ai sensi dell'art.3 comma 3 della legge 104.

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali possono prenotare la vaccinazione direttamente sulla piattaforma online dedicata, indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

 

VAX Manager ATS Brescia

Il Vax Manager ATS Brescia risponde per informazioni in merito alla campagna vaccinale delle persone con elevata fragilità in particolare disabili gravi ai sensi della legge 104/1992 art.3 comma 3 e alle persone estremamente vulnerabili rientranti nelle categorie indicate nella tabella 1 delle raccomandazioni ministeriali del 10 marzo in relazione alle priorità della vaccinazione anti SARS-Cov-2/Covid-19.

 

Contatti

Dott.ssa Zapparoli Glorianna  vaxmanagerfragilita@ats-brescia.it

Telefono dedicato: 030/3838826 (più linee attive) 

Giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14 alle 16

 

Caregivers

I caregiver e i familiari conviventi delle persone con grave disabilità potranno prenotare la vaccinazione contestualmente alla prenotazione del soggetto disabile, attraverso la piattaforma dedicata. Sarà possibile indicare fino a 3 caregivers e/o familiari conviventi, che dovranno presentarsi al Centro vaccinale muniti di apposita autocertificazione (vedi il modulo allegato).

Dal 16 aprile 2021 sarà consentito ai soggetti disabili gravi già vaccinati o non vaccinabili per età, di accedere al portale per effettuare la prenotazione dei propri caregiver/familiari conviventi.

Nel caso in cui la modalità descritta al punto precedente non andasse a buon fine e sul portale il soggetto ad alta fragilità non venisse riconosciuto come tale (a titolo di esempio, nei casi di soggetti estremamente vulnerabili vaccinati in ambiente ospedaliero) :il convivente/caregiver registra il soggetto di cui è convivente o caregiver. Questa preadesione del soggetto ad elevata fragilità darà luogo, 24 ore dopo, all’accesso alla prenotazione di un massimo di 3 convivente/caregiver a lui collegati. Si rammenta che il caregiver/convivente che si prenota dovrà consegnare l’autodichiarazione al Centro Vaccinale al momento della presentazione.

I conviventi dei pazienti estremamente vulnerabili (limitatamente alle situazioni elencate nella tabella sottostante, per le quali le Raccomandazioni Ministeriali prevedono la relativa vaccinazione) che accompagneranno all’appuntamento il soggetto da vaccinare, potranno essere vaccinati contestualmente, previa presentazione, al momento dell'accoglienza al Centro, di apposita autocertificazione (scarica il modulo).

 

I centri specialistici devono offrire la vaccinazione ai familiari conviventi delle persone estremamente vulnerabili (per le aree di patologie in cui è prevista tale opportunità) e ai familiari conviventi dei soggetti di età inferiore a 16 anni per tutte le aree di patologia delle Raccomandazioni ministeriali (scarica il modulo)

 

 

Aree di patologia

 

 

Definizione

 

 

Si possono vaccinare anche:

 

Condizioni neurologiche e disabilità (fisica, sensoriale, intellettiva, psichica)

Pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive

Conviventi

Malattie autoimmuni – immunodeficienze primitive

Pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza;

Pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico

Conviventi

Patologia oncologica

Pazienti oncologici e onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure.

Conviventi

Trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche

Pazienti in lista d’attesa o trapiantati di organo solido;

Pazienti in attesa o sottoposti a trapianto (sia autologo che allogenico) di cellule staminali emopoietiche (CSE) dopo i 3 mesi e fino ad un anno, quando viene generalmente sospesa la terapia immunosoppressiva;

Pazienti trapiantati di CSE anche dopo il primo anno, nel caso che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica, in terapia immunosoppressiva

Conviventi

Disabilità (fisica, sensoriale, intellettiva, psichica)

Disabili gravi ai sensi della Legge 104/1992 art. 3 comma 3

Conviventi e caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto

 

 

VACCINAZIONI PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE 

 

Per ulteriori informazioni si prega di consultare la sezione dedicata sul portale web di Regione Lombardia.

 

 

VACCINAZIONI PER STRANIERI 

 

A partire da lunedì 26 luglio 2021 gli stranieri temporaneamente presenti in Lombardia sprovvisti di un codice valido (codice fiscale, codice univoco, STP), potranno accedere alla prenotazione contattando il numero verde 800894545. Il call center rilascerà a questi cittadini un codice specifico che consentirà l’accesso alla prenotazione tramite la piattaforma prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o direttamente attraverso il call center.

 

 

ultima modifica:  26/07/2021
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google