1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Salute al femminile: visite reumatologiche gratuite

notizia pubblicata in data : lunedì 26 aprile 2021

 

TORNA PER LA TERZA EDIZIONE L’(H)OPEN DAY DI FONDAZIONE ONDA

 

Visite gratuite per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie reumatiche con un’attenzione particolare al mal di schiena.

L’ASST Spedali Civili di Brescia aderisce alla terza edizione dell’ (H) Open day di Fondazione ONDA dedicato alle malattie reumatiche.

 

Il 3 Maggio a partire dalle 14.30  Medici Specialisti del  Reparto di Reumatologia ed Immunologia  Clinica  della ASST Spedali Civili di Brescia, in occasione della Giornata Mondiale della Spondilite Anchilosante, offriranno alle signore interessate consulti e colloqui individuali in presenza negli ambulatori del Reparto .

Per le visite gratuite è necessario prenotarsi al numero 030. 382796 SOLO nei giorni 28-29-30 Aprile dalle 14.30 alle 17.30.

Sempre il 3 Maggio alle 17.30 si terrà  un incontro virtuale con le pazienti.

Questo il Link per accedere all’incontro virtuale.

Le malattie reumatiche colpiscono oltre 3,5 milioni di italiane e spesso esordiscono in età giovane.

Obiettivo della giornata sarà quello di promuovere la consapevolezza e la corretta informazione, così come la prevenzione, la diagnosi e l’accesso ai percorsi specialistici diagnostico-terapeutici dedicati alle malattie reumatiche.

Queste malattie causano disturbi a carico dell'apparato locomotore ed in generale dei tessuti connettivi dell'organismo.

Il focus dell’(H)Open Day sarà il “mal di schiena”, un sintomo molto diffuso, ma spesso ignorato. Può, infatti , essere espressione di uno stato infiammatorio cronico che necessita una tempestiva valutazione specialistica reumatologica per un adeguato trattamento.

 

I servizi offerti dagli ospedali sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it

ultima modifica:  26/04/2021
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google