1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Vaccinazione antinfluenzale 2021/2022

notizia pubblicata in data : domenica 31 ottobre 2021

 

L’influenza costituisce un importante problema di Sanità Pubblica a causa del numero di casi che si verificano in ogni stagione e che può essere più o meno elevato a seconda della trasmissibilità del virus circolante.

La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze ed è raccomandata a tutti i soggetti previsti dalla Circolare del Ministero della Salute 0014614-08/04/2021-DGPRE-DGPRE-P .

La contemporanea circolazione del SARS-CoV2, virus responsabile del COVID19, costituisce un’ulteriore motivazione per il ricorso alla vaccinazione antinfluenzale, al fine di ridurre il rischio di infezioni concomitanti.

 

La vaccinazione antinfluenzale è somministrata:

– dai Medici di Medicina Generale/Pediatri di Libera Scelta che aderiscono alla campagna vaccinale: in questo caso è consigliato verificare le modalità dell’offerta presso il proprio Medico.

–  presso i Centri Vaccinali di ASST Spedali Civili:  la prenotazione va fatta utilizzando la piattaforma dedicata   www.vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it  .

 

A partire dal 28 ottobre 2021 le prenotazioni sono aperte ai cittadini di età pari o superiore ai 65 anni, a cui seguiranno le altre categorie secondo l’ordine di priorità indicato dal Ministero della Salute:

 

• Cittadini a rischio per patologia e donne in gravidanza: dal 4 novembre 2021

• Bambini da 6 mesi a 6 anni: dal 9 novembre 2021

• Altre categorie in target: dal 19 novembre 2021

    - Adulti dai 60 ai 64 anni (nati nel 1961 e precedenti)

    - Bambini dai 7 ai 13 anni (nati nel 2008 e successivi)

    - Nuove classi di condizioni di rischio: 

  • Operatori sanitari (ad esclusione degli operatori delle strutture ospedaliere e residenziali che già accedono con canali interni);
  • Forze armate: Polizia di Stato, Polizia penitenziaria, Carabinieri, Guardia di finanza, Vigili del Fuoco;

  • Donatori di sangue;

  • Lavoratore a contatto con animali o materiale di origine animale;

  • Insegnanti e personale dei servizi educativi (personale docente e non docente fino alle scuole secondarie di 2° grado, inclusi gli   educatori dei nidi e scuole dell’infanzia);
  • Familiari e contatti (adulti e bambini) di soggetti ad alto rischio di complicanze (indipendentemente dal fatto che il soggetto a rischio sia stato o meno vaccinato).

 

Ulteriori informazioni sulla campagna antinfluenzale sono disponibili sul sito di Wikivaccini e sul portale di Regione Lombardia.

ultima modifica:  19/11/2021
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google