1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Mostra “Cellule come opere d’arte” - AITIC Academy

notizia pubblicata in data : giovedì 24 marzo 2022

L’occhio umano permette un dettaglio del decimo di millimetro. Ma com’è la vita sulla scala del millesimo di millimetro tra le cellule dei nostri organi e tessuti? Lo sa bene chi osserva al microscopio: cellule e tessuti diventano opere d’arte, un mondo fatto di mille colori che svela la parte “artistica” della ricerca e della diagnostica (A. Diaspro-Direttore di Nanofisica all’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e autore del libro “Quello che gli occhi non vedono” Hoepli, 2020).


Per questo motivo la commissione scientifica di AITIC-Academy coordinata dal Tecnico di Laboratorio Moris Cadei, ha raccolto una serie di immagini provenienti dai laboratori italiani e ne ha fatto oggetto di una esposizione itinerante, dal titolo “Cellule come Opere d’Arte”, attualmente in visione nella Galleria dei Quadri dell'ASST Spedali Civili di Brescia fino al 30 aprile 2022.


L’iniziativa è nata con lo scopo di avvicinare i giovani alle materie scientifiche, puntando soprattutto sul legame fra scienza ed arte ed offrire un percorso multidimensionale ai partecipanti per “vivere” i contenuti scientifici prima ancora di conoscerli. “Quelli che ci guardano dentro” è infatti il progetto, più ampio, nel quale si inserisce questa iniziativa.

L’esposizione itinerante conclude il primo capitolo di questo format a cui hanno collaborato la Dr.ssa Piera Balzarini, Ricercatrice dell’Anatomia Patologica di Università di Brescia, la Dr.ssa Antonella Bertolotti, Psichiatra e Presidente di Intermed-Onlus e la Prof.ssa Santina Bianchini docente del corso di fotografia di LABA Brescia. Infine un ringraziamento doveroso va a al Tslb Massimo Bonardi del Comitato Scientifico della Fondazione Alessandra Bono di Corte Franca che sostiene, dal 2018, i progetti AITIC.

ultima modifica:  19/04/2022
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google